Fondo Antico "Naldo Maestrini"

Naldo Maestrini (1941-1994), professore ordinario di Patologia aviare e direttore dell'omonimo Istituto facente parte della ex-Facoltà di Medicina Veterinaria dell'Università di Bologna, fu non solo eminente patologo ma appassionato bibliofilo, oltre che caro amico per tanti colleghi. Affetto da "monomania bibliografica veterinaria" al pari dell'Ercolani, del quale fu studioso ed estimatore, iniziò fin da studente a raccogliere antichi testi, fino a costituire un ricco e prezioso corpo di opere a stampa e manoscritte che spaziano dal Cinquecento ai giorni nostri.

I congiunti ne hanno voluto perpetuare la memoria donando con grande generosità alla Facoltà che lo ebbe anche allievo la sua tanto amata "Biblioteca antiquaria di Veterinaria", memori di quello che era stato da sempre il suo intendimento.

Nel 1980, a commento del "colpo" da lui realizzato con l'acquisto del volume interfogliato, ricco di note autografe di Giovan Battista Ercolani, Naldo Maestrini scriveva: "...volumi come questi dovrebbero essere custoditi come reliquie nelle nostre Facoltà, mostrati e illustrati ai giovani che oggi sempre più numerosi le affollano, in modo da evitare che la maggioranza di essi, come oggi avviene, esca e si allontani da esse senza conoscere o avere ricevuto almeno lo stimolo a conoscere la storia delle discipline che si apprestano a professare" (Maestrini, 1980).

Alla donazione della “Biblioteca Antiquaria di Medicina Veterinaria” del Prof. Naldo Maestrini (1941-1994) si sono successivamente aggiunte le donazioni della Sezione di Anatomia e della Sezione di Zootecnia, Nutrizione e Alimenti dell'ex-Dipartimento di Morfofisiologia Veterinaria e Produzioni Animali, nonché della Sezione di Malattie Infettive e Parassitarie dell'ex-Dipartimento di Sanità Pubblica Veterinaria e Patologia Animale, ora fusi (unitamente all'ex-Dipartimento di Clinica Medica Veterinaria) nel Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie.

Poiché si è stabilito che entrino a far parte del Fondo Antico tutti i volumi e i documenti anteriori al 1930, la Biblioteca Ercolani ha collocato quelli successivi a tale data nelle correnti sezioni di consultazione, senza tuttavia che si perda l’unità della donazione, testimoniata da apposita dicitura. Il Fondo Antico Maestrini della Biblioteca “G.B.Ercolani risulta quindi costituito da un’ampia raccolta di testi e di documenti di medicina veterinaria di epoche comprese tra il Cinquecento e l’Ottocento. Una medicina veterinaria che è quasi esclusivamente medicina dei cavalli, “mascalcia”, poiché fu il cavallo, protagonista della letteratura veterinaria dei secoli scorsi e di tutto il Settecento, l’animale d’elezione delle classi nobili o agiate, le uniche a potersi allora permettere l’acquisto di un libro.

Oltre alle monografie, fa parte del Fondo un consistente numero di manifesti, bandi, editti, decreti, regolamenti, notificazioni e proclami in materia di sanità animale, debitamente raccolti in cartelle di contenuto omogeneo a ciascuna delle quali è stato assegnato un distinto numero di inventario. Tra le monografie spiccano per importanza e rarità le cinquecentine del Fiaschi e del Caracciolo, Anatomia del cavallo, infermità et suoi rimedii del Ruini nell’edizione del 1707, il II volume interfogliato delle Ricerche storico-analitiche sugli scrittori di veterinaria dell’Ercolani, ricco di note autografe dell’Autore, e l’inedita raccolta di manoscritti del Prof. Francesco Lombardi, che insegnò chirurgia nella Scuola Veterinaria di Parma.

La Biblioteca Ercolani ha accolto l'iniziale donazione del Prof. Maestrini e quelle successive, auspicando che altre se ne aggiungano e impegnandosi alla conservazione e alla valorizzazione di tale patrimonio; in quest’ottica ha partecipato alla VI, VII e VIII Settimana Nazionale della Cultura Scientifica e Tecnologica (anni 1996, 1997, 1998), presentando ed esponendo le opere più significative del fondo Antico secondo criteri tematici differenziati e valorizzando la Mostra con conferenze di autorevoli studiosi della letteratura veterinaria. Alcune opere di particolare pregio attinenti l'antica pratica della mascalcia sono state interamente digitalizzate e rese accessibili online grazie al progetto AMS Historica.

Bibliografia

Maestrini, N., 1980. G.B. Ercolani: aggiunte, note e correzioni autografe al II° volume di “Ricerche storico-analitiche sugli scrittori di Veterinaria.” Il Nuovo Progresso Veterinario XXXV, 835-838;841-842.

Veggetti, A., Mazzucchi, M., 2004. Il fondo antico Naldo Maestrini della Biblioteca Centralizzata Giovan Battista Ercolani della Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Bologna. Annali di Storia delle Università Italiane, VIII, 359-363.