Patrimonio

Le nostre collezioni e i fondi che costituiscono il patrimonio della biblioteca.

Libro antico

La Biblioteca è composta da una sezione di testi per la didattica, una per la ricerca e una di riviste del settore, nonché dalla sezione di consultazione, dalla sezione multimediale e dal Fondo antico.

I testi per la didattica, diversi dei quali in più copie, comprendono tutti quelli suggeriti dai docenti dei corsi di laurea di Medicina Veterinaria, di Biotecnologie animali e di Sicurezza e Qualità delle produzioni animali.

I testi per la ricerca possono essere proposti dagli utenti ma lo sviluppo della collezione viene curato con particolare attenzione fermo restando che le novità editoriali di specifico interesse --- in particolare i maggiori trattati -- vengono acquistate dopo una attenta verifica di quanto già posseduto sull’argomento.

Le riviste in abbonamento corrispondono alle esigenze della ricerca e comprendono le riviste di ambito Veterinario con la maggiore reputazione (in base ai ranking internazionali).

Il materiale è collocato a scaffale aperto e può essere consultato direttamente dall'utente nelle due sale di lettura (una al piano terra e una nel soppalco, per un totale di 86 posti a sedere).

Il materiale cartaceo antecedente all'origine della Biblioteca (1995) o appartenente a collezioni cessate, se tuttora conservato presso i Fondi librari, è consultabile su richiesta presso la Biblioteca centralizzata.

E' tuttora in corso il completamento della catalogazione dei libri presenti nei fondi librari. In questo modo sarà possibile per gli utenti richiederli in consultazione presso la Biblioteca.

Fondi librai

La Biblioteca gestisce 12 Fondi librari tuttora collocati in locali del Dipartimento di Scienze Mediche veterinarie adibiti a raccogliere e conservare il patrimonio di volumi e riviste degli ex Istituti facenti capo alla Facoltà di Medicina Veterinaria.